Il Papa: la vita è sacra anche quando segnata dalla malattia

Standard

Una casa sulla roccia

IMG_2555_1_45058554_300

Occhi per il cieco e piedi per lo storpio. È questo l’invito che il Papa ha rivolto ai giovani presenti in piazza San Pietro al termine della catechesi di mercoledì 11 febbraio, nella giornata in cui in tutto il mondo si celebrano i malati, non a caso nella ricorrenza dell’apparizione della Madonna di Lourdes. Francesco ha saluta i membri delle Associazioni genitori oncologia pediatrica, alzando lo sguardo come a cercare, tra i pellegrini in Piazza San Pietro, quelle mamme e quei papà che vivono una prova che toglie il respiro: una figlia, un figlio malati di tumore. A loro, come alle piccole degenti delle suore di San Giuseppe e ai volontari dell’Unitalsi, il Pontefice ha rivolto parole di incoraggiamento. E invita tutti a crescere “nell’amore per il Signore, nella sapienza del cuore e nel servizio generoso al prossimo sofferente nel corpo e nello spirito”.

View original post 324 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...